Corso in Digital Marketing per Italiani residenti in Inghilterra attualmente disoccupati o in cassa integrazione

La Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito (ICCIUK), lancia un programma professionale gratuito per un massimo di 70 cittadini italiani che desiderano diventare esperti di marketing digitale.

Alla termine del corso, i candidati saranno in grado di creare strategie di marketing digitale da zero e di parlare con autorità in questo settore frenetico.  

Il corso è finalizzato a supportare i cittadini italiani residenti in Inghilterra che hanno perso il lavoro o sono attualmente in cassa integrazione per riqualificarsi e avere maggiori possibilità nel loro futuro professionale.

Il programma è promosso dal Consolato Generale d’Italia a Londra e finanziato dalla Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

POSTI LIMITATI! FAI APPLICATION ORA!

Requisiti:  Cittadinanza italiana, residenza nel Regno Unito e disoccupati/furloughed, livello di inglese B2

Prezzo: GRATIS

QUANDO: metà settembre

DOVE: online

DURATA: 50 ore

SELEZIONI: dal 12 luglio al 3 settembre 2021 (o ad esaurimento posti)

ESPERIENZA: pacchetto Microsoft Office 

POSTI LIMITATI!  FAI APPLICATION ORA!

Manda i seguenti documenti a learning@italchamind.org.uk:

  • Domanda di partecipazione (Allegato-1-Domanda-di-partecipazione-1) debitamente compilata;
  • copia di un documento di identità italiano in corso di validità (passaporto o carta d’identità);
  • copia di un documento datato successivamente al 01/04/2021 attestante la residenza in
    Inghilterra (per esempio bollette, estratti conto, buste paga etc.);
  • il modello P45 datato 2020 o 2021 o, in alternativa, documento comprovante l’attuale
    stato in cassa integrazione (“furlough”);
  • copia di un documento attestante l’idoneità a vivere e lavorare nel Regno Unito (in
    alternativa, il codice prodotto utilizzando il sito governativo (https://www.gov.uk/prove-right-to-work);
  • curriculum vitae in lingua inglese, comprendente informazioni sul livello di istruzione, esperienza
    professionale, conoscenze linguistiche e competenze informatiche;
  • lettera di motivazione (“cover letter”) redatta in lingua inglese in cui viene descritta la
    motivazione a frequentare il suddetto corso (massimo 2.500 caratteri).

Per maggiori informazioni clicca qui.